Ricetta della zuppa di castagne, zucca e funghi.

L’autunno, quella stagione caratterizzata da profumi e nuovi sapori che ci accompagnano verso il freddo, le giornate davanti al camino e il relax che ci godiamo con le persone a noi care. La stagione del comfort food, con il gusto della zucca, delle castagne e dei funghi. Oggi uniamo questi tre fantastici ingredienti in un’unica ricetta che vogliamo consigliarvi: la zuppa di castagne, zucca e funghi, tutta da provare e… da gustare!

Scopriamo insieme la ricetta autunnale della zuppa di castagne, zucca e funghi

Zuppa di castagne, zucca e funghi

Ingredienti

  • 500 g polpa di zucca
  • 300 g castagne
  • 200 g funghi misti de Le Squisivoglie https://www.lesquisivoglie.com/shop/funghi
  • 2 scalogno
  • 150 g di speck
  • 3 foglie di salvia de Le Squisivoglie https://www.lesquisivoglie.com/shop/spezia-la-voglia
  • 1 spicchio aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Brodo vegetale o acqua calda q.b.

Procedimento

Incidere le castagne con l’aiuto di un coltello e mettere una metà a cuocere in acqua bollente e salata, con una foglia di alloro e rosmarino, per circa 15 minuti. Una volta pronte, sbucciarle e tenetele da parte. L’altra metà su una teglia e in forno a 250°, dove cuoceranno per circa mezz’ora.

Prima di sbucciarle, coprirle con un panno per una decina di minuti. Sbucciare e tritare lo scalogno rosolandolo in padella con l’olio e qualche foglioline di salvia. Aggiungere la zucca tagliata a dadini lasciando insaporire per qualche minuto, poi coprire con brodo vegetale o acqua calda e lasciate cuocere per 15 minuti o fino a quando la zucca non sarà ammorbidita. Aggiungere sale e pepe e unire anche le castagne lessate.

Poi pulire i funghi e trifolarli in una padella antiaderente, insieme ad uno spicchio d’aglio in camicia schiacciato e un cucchiaio d’olio. In un’altra piccola padella antiaderente saltare sul fuoco lo speck tagliato a striscette solo per qualche minuto, il tempo di farlo diventare croccante e dare al piatto quella parte sapida e “scrocchiarella”.

Non appena la cottura della zucca e le castagne sarà ultimata, aggiungere noce moscata e frullare il tutto con un mixer ad immersione, fino ad ottenere una crema densa. Aggiungere alla crema i funghi tenuti da parte e mescolare bene. Servire la zuppa calda in una zuppiera o nei singoli piatti da zuppa, sovrapponendo lo speck e le castagne al forno sbriciolate. Senza dimenticare in estremis un filo d’olio a piacere.

E… Buon appetito!